Ricerca e pubblicazioni

Sezione dedicata alla ricerca nel modello DIRFloortime in cui riportiamo i principali studi di efficacia a sostegno del modello e i dati evidence-based. Questa sezione viene periodicamente arricchita per offrirti divulgazione scientifica sempre aggiornata.
Questa review si focalizza sull’utilizzo del modello DIRFloortime nel processo clinico di presa di decisione da parte degli operatori. Analizzando studi di ricerca pubblicati su piattaforme quali Medline, Embase, Cumulative Index to Nursing and Allied Health Literature, Scopus, e Cochrane, sono stati identificati 9 studi. I risultati emersi riportano miglioramenti nello sviluppo socio-emozionale. Gli autori suggeriscono la prosecuzione della ricerca sui dati evidence-based del modello e consigliano il suo impiego all’interno del ragionamento clinico dei professionisti.
Hanno revisionato gli studi sugli interventi DIRFloortime nella comunicazione e nel linguaggio con bambini prescolari con autismo rilevando impatto positivo attenzione, riferimento sociale, attenzione condivisa, iniziativa comunicativa, reciprocità nel bambino e miglioramenti significativi degli stili genitoriali con aumento di responsività, sincronia, modulazione affettiva e riduzione della direttività. In alcuni studi, l’analisi viene spinta anche alle variabili intervenienti rilevando correlazione positiva tra responsività e sincronia genitoriale e risposta positiva al trattamento nel bambino. Meno consistenti, invece, i miglioramenti rilevati nel linguaggio espressivo.
Riportano evidenze di efficacia su 112 bambini prescolari con autismo e genitori durante 1 anno di terapia con sessioni a casa DIRFloortime mostrando la correlazione tra l’aumento della responsività affettività genitoriale e diminuzione della severità dell’autismo nel bambino (ADOS).  
Evidenziano miglioramenti significativi nelle capacità di pensiero riflessivo dei genitori di bambini con disturbi del neurosviluppo e autismo tra i 2 e i 6 anni di età, dopo 12 settimane di terapia DIRFloortime rispetto ad un intervento psico-educativo tradizionale.
Replicano uno studio del 2013 sul  “MEHRIT”, un intervento socio-relazionale per l’autismo basato sul DIRFloortime, nel trattamento del linguaggio. Gli autori confermano nuovamente miglioramenti significativi nel linguaggio verbale e sottolineano l’importanza della valutazione funzionale del linguaggio come guida agli strumenti di assessment tradizionali.
Play Project ha concluso nel 2014 uno studio di efficacia di tre anni sul trattamento DIRFloortime con bambini con autismo tra i 2 e i 5 anni e i loro genitori.

Lo studio mostra miglioramenti significativi in:

  • Capacità di interazione sociale del bambino
  • Sviluppo del linguaggio
  • Sviluppo socio-emozionale del bambino
  • Interazione genitore-bambino e caregiver-bambino
  • Sintomatologia dell’autismo e miglioramento dell’esito diagnostico

Lo studio ha rilevato anche miglioramenti secondari in:

  • Stress genitoriale e vissuti depressivi
  • Capacità genitoriale di applicare il trattamento a casa

Hanno misurato i risultati di un programma di intervento DIRFloortime domiciliare di 10 settimane su bambini con autismo dai 3 ai 5 anni circa (45-69 mesi) di età e genitori. Lo studio mostra miglioramenti significativi in:

  • capacità comunicative
  • pensiero emozionale e autoregolazione
  • abilità quotidiane  
  • interazione genitore-bambino percepita dal genitore

Lo studio conclude indicando il modello DIRFloortime come strumento utile per l’aumento dellinterazione sociale e del comportamento adattivo nei bambini con autismo.

Hanno analizzato l’esito dopo 12 mesi del trattamento socio-comunicativo su bambini con autismo dai 2 ai 5 anni riportando miglioramenti significativi in:

  • Capacità di interazione sociale del bambino con autismo
  • Sviluppo del linguaggio in particolare nei bambini che hanno mostrato miglioramenti nell’attenzione condivisa e nel coinvolgimento sociale
  • Competenze genitoriali; in particolare, l’aumento delle competenze genitoriali è associato significativamente al miglioramento delle capacità del bambino

Hanno mostrato l’efficacia del DIRFloortime come modello di intervento precoce e intensivo nell’autismo e raccomandano il modello DIRFloortime per quelle famiglie in cerca di intervenenti affidabili e evidence-based.
Hanno indagato l’efficacia dell’intervento DIRFloortime su bambini prescolari con autismo, mostrando miglioramenti significativi in:

  • Capacità funzionali-emozionali dello sviluppo (misurate con scale FEAS e Functional Emotional Questionnaire)
  • Severità dell’autismo (nella scala CARS, Childhood Autism Rating Scale)

Hanno svolto uno studio randomizzato con sessioni parent-mediated su attenzione condivisa con follow-up 1 anno dopo. Le sessioni combinavano principi di analisi applicata del comportamento e principi evolutivi (seguire la guida del bambino, imitare le azioni del bambino, commentare con il bambino ciò che sta facendo, ripetere e espandere il contenuto verbale del bambino, assumere posizioni e posture che favoriscano il contatto oculare, adattare l’ambiente sulle differenze individuali del bambino). Gli autori mostrano cambiamenti positivi nei sintomi chiave dell’autismo e sottolineano l’importanza della relazione attiva genitore-bambino nella terapia.
Hanno indagato l’efficacia del trattamento DIRFloortime con bambini con autismo e genitori raccogliendo i dati a distanza di 8-12 mesi. Lo studio mostra miglioramenti significativi in:

  • Capacità funzionali-emozionali dello sviluppo (misurate con scale FEAS)
  • Soddisfazione genitoriale in merito al trattamento del 90%

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato su eventi e novità.